The La Massoneria Ramonica – 2014 – Formula 37

Nati attorno al blog Massoneria Ramonica – sicuramente il più divertente/odiato in circolazione – il maestro venerabile JC-Atom circondato da adepti ossessionati dai Ramones ha messo su una band basandosi su un semplice motto: Fare Cagare è OK, oramai un tormentone da queste parti. Altra particolarità è che pur avendo un’ossatura definita è una band senza una formazione fissa del tipo che ci suona chi vuole purché reputato un degno massone. Insomma, qualcosa che va senza dubbio controcorrente ai canoni attuali più o meno esternati da ogni band; volendo azzardare un’ interpretazione della Formula 37 dei The La Massoneria Ramonica direi che, nel giusto contesto e con le dovute proporzioni, sarebbe come se i Ramones privi di qualsiasi talento possedessero il concetto di band dei Crass con l’obiettivo di truffare tutti come i Sex Pistols. Insomma tutte idee che fanno a schiaffi tra loro…ma il bello in fondo è proprio questo e se si afferra l’idea dietro tutta la Massoneria è più facile farsi una risata che montare su polemiche infinite sul web. Effettivamente Il confine tra un’ottima operazione mediatica supportata dal blog e goliardia/genialità può sembrare davvero sottile ma questi ragazzi mi hanno colpito, cazzo. Vogliono divertirsi senza prendersi troppo sul serio e basta. Ci vuole tanto a capirlo? C’è ancora qualcuno che pensa di poter far soldi con il punk rock? Punk Rock Star? Sei fuori!
La Monkeyrite Records, nata da una costola della Bad Man Records, ha deciso quindi di dargli una chance e supportare l’esordio su 7” dei The La Massoneria Ramonica, pubblicando giusto qualche giorno fa Formula 37 in edizione stra-limitata per sole 150 copie (se non hai colto la citazione sul titolo sei di nuovo fuori).
Già dal primo ascolto è facile notare le influenze della band: Ramones (ovviamente) e Riverdales su tutti ma anche un po’ di Screeching Weasel con le voci sgraziate dell’IceCreamMan e di JC-Atom che spesso si alternano tra i pezzi. Scusatemi se è poco. Nelle tracce di apertura di entrambi i lati figura come massone ospite Chris Polecat dei Tough; citando Jc-Atom potrei dire che questi due pezzi suonano come “i Tough se Stefanino avesse il Parkinson e Il Biso avesse una paresi alla parte destra del cervello…” ma sinceramente vedo oltre. Noto ottime melodie, velocità, pezzi semplici ma fighi, zero assoli e una buona dose di sana ignoranza: insomma quello che piace a me. Ascoltate Half Retarded oppure Little Boy From Berlin – i pezzi che mi sono piaciuti di più di Formula 37 – e capirete cosa voglio dire.
Insomma, se non siete permalosi, avete voglia di avere un bel 7” e soprattutto sostenere una nuova label, contattate la Monkeyrite Records oppure passate a prendervi una birra al Devil’s Den e chiedete anche questo dischetto. Altrimenti tornate a trollare sul blog della Massoneria, almeno possiamo farci due risate.

TRACKLIST:
SIDE A
01 – Little boy from Berlin (feat Chris Polecat)
02 – Half retarded
SIDE B
03 – I believe you can love me (feat Chris Polecat)
04 – Not innocuos
05 – 37



BAND:
JC-Atom : voice, guitar
the IceCreamMan: voice, bass
Polle: guitar
Boss : drums

Special guest: Chris Polecat, voice

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

SCHOOL DAMAGE - HELLO, CRUEL WORLD
UP FOR PRE-ORDERS! -->CLICK HERE <--
GABBA GABBA Dismiss