The Manges Tribute Album – Mom’s Basement Records presents Flamingo Nosebleed



Terzo episodio della nostra saga dedicata al tributo ai Manges a cura di Mom’s Basement Records, questa volta si torna in USA, più precisamente a Ft. Wayne, nello stato di Indiana.

I Flamingo Nosebleed sono un trio punk rock attivo da circa 10 anni, con diversi tour alle spalle tra USA,  Canada e Messico, due album, un ep, una manciata di apparizioni su compilation e infine, come ultimo lavoro, uno split nel 2016 con i nostri cari Killtime; insomma una carriera più che rispettabile.
Infine, un curioso legame con i Manges: due anni fa i ragazzi hanno fatto da backing band ad Andrea per una manciata di date alle Hawaii! Possiamo dire quindi che la loro partecipazione alla compilation è più che dovuta? Direi di si.
Abbiamo avuto occasione di scambiare due chiacchiere con Jake Emissions, cantante/chitarrista nonchè fondatore della band che ci ha detto: Cosa significano i Manges per me? Bene, i Ramones sono ovviamente una delle mie band preferite, cosa praticamente ovvia per ogni band presente su questa compilation. Ma essendo troppo giovane quando stavano per terminare la loro carriera non ho mai avuto la possibilità di vederli. Quindi per me, i Manges sono la cosa più vicina nel vedere i Ramones suonare o pubblicare musica. Ci sono tante band Ramonescore che amo, ma i Manges sono sempre stati tra le band che mi hanno influenzato maggiormente.
Parole importanti da parte di Jake: per lui dopo i Ramones ci sono i Manges, wow! Immagino che per Andrea & soci è un motivo di orgoglio sapere che la loro musica è in grado di influenzare un’altra band nell’altro angolo del pianeta.
Continua Jack: Quando ho un blocco creativo mentro cerco di scrivere qualcosa metto su “Hit The Punchball” per avere l’ispirazione! E’ Per questo motivo l’abbiamo scelta!

 

FLAMINGO NOSEBLEED:

FACEBOOK: https://www.facebook.com/flamingonosebleed

STREAMING: https://flamingonosebleedpunk.bandcamp.com

< INTERVISTE PRECEDENTI >

The Manges Tribute Album – Mom’s Basement Records presents The Windowsill



Ed ecco il secondo episodio della nostra serie dedicata al tributo ai Manges! Questa volta è il turno degli olandesi Windowsill, attivi dal 2011 circa e nati dall’idea di Marien ex-chitarrista degli Apers. Il gruppo è completato da Ivo, attuale batterista degli Apers e praticamente di tutte le band punk rock olandesi, Jerry Hormone (anche lui ex-Apers) al basso e Sander alla seconda chitarra.

Praticamente una band di veterani della scena olandese che con la loro esperienza siam certi daranno un valore aggiunto a questa raccolta; abbiamo avuto il piacere di scambiare due chiacchiere con Marien che ci ha detto “Noi (come Apers) abbiamo visto i Manges per la prima nel 2000 in un posto chiamato Thunder Road a Voghera. Ci impressionarono tantissimo e ci rendemmo subito conto che avremmo dovuto aumentare la posta in gioco; loro erano compatti, no-nonsense, avevano davvero un’armata al seguito e già scrivevano ottime canzoni… ora noi (come Windowsill) abbiamo appena suonato con loro a Capodanno, niente è cambiato, solo che adesso siamo amici, grazie a Dio… hai presente quanto è forte Massimo?”

Insomma amici di lunga data. Dalle parole di Marien è possibile notare una forma di rispetto più che meritato, grazie a tantissimi concerti, tour e una discografia infinita che fa dei Manges una delle band più longeve della scena punk rock europea.

Continua Marien “Abbiamo scelto Don’t Mess It Up perchè abbiamo pensato che avremmo potuto eseguirla bene aggiungendo un po’ di stile Windowsill senza rovinarla…

Sale quindi la curiosità per la loro scelta anche loro hanno optato per un classico, e siam tutti confidenti del fatto che i ragazzi olandesi abbiamo interpretato il pezzo a dovere senza rovinarlo 🙂  Ringraziamo Marien per la disponibilità e non vediamo l’ora di annunciarvi la prossima band.

WINDOWSILL :

FACEBOOK: https://www.facebook.com/thewindowsill/
STREAMING: https://shieldrecordings.bandcamp.com/album/the-windowsill-make-your-own-kind-of-music

< INTERVISTE PRECEDENTI >

The Manges Tribute Album – Mom’s Basement Records presents Horror Section



Come molti di voi già sapranno, da qualche settimana Mom’s Basement Records, etichetta emergente degli Stati Uniti, ha annunciato la pubblicazione di un tributo ai nostri amati Manges. Un progetto ambizioso che coinvolge tante band da ogni angolo del Mondo e che ha attirato subito la nostra attenzione. Così scambiando due chiacchiere con John – fondatore dell’etichetta – abbiamo pensato di trovare un modo per collaborare alla realizzazione di questo progetto; abbiamo deciso di quindi di rilasciare un serie di brevi interviste per presentare le band che omaggeranno i rockers di Las Pezia.

La prima band annunciata sono stati gli americani Horror Section che per l’occasione hanno scelto Barrage of Hate. Il quartetto del Missouri, facente parte del giro della Eccentric Pop Records (ma con all’attivo anche due split per Mom’s Basement)  sono una delle pop-punk band emergenti  più interessanti che personalmente ho iniziato ad ascoltare solo un paio d’anni fa quando venne pubblicato lo split con Dan Vapid And The Cheats. Se hanno la benedizione del Profeta, vuoi che non siano una band valida?

Dave – cantante e chitarrista della band ci dice “I Manges sono una delle mie band preferite e sicuramente tra le più importanti. Ho iniziato ad ascoltarli quando venne pubblicato The Manges ‘R Good Enough. Poco dopo ebbi l’occasione di vederli a Carbondale, Illinois quando vennero in tour negli States. Quella fu la prima volta che andai a Carbondale, feci amicizia con tante persone e poi mi trasferii lì per andare a scuola. Son passati tanti anni e loro hanno continuato a pubblicare grandi album; ho avuto la fortuna di vederli altre volte dal vivo (e non mi hanno mai deluso). E’ un onore per me fare parte di questa compilation , All Hail The Manges!

Quello che mi ha sempre colpito degli Horror Section è che sono veloci, hanno ottime melodie e quel lato “oscuro” che avvolge un po’ di mistero la band. E’ molto interessante vedere quindi come queste caratteristiche si sposeranno con un brano come Barrage Of Hate, uno dei pezzi più famosi della band e vero marchio di fabbrica del Manges-sound.

Al riguardo Dave ci dice “E’ un classico dei Manges ed è stato per molti anni uno dei miei pezzi preferiti. Ottime melodie e un testo che si incastra perfettamente con le tematiche della nostra band. Parole oscure e minacciose accompagnate dai soliti fidati accordi in grado di conquistarti all’istante!

Bene, non ci resta che aspettare.

CONTATTI HORROR SECTION :

FACEBOOK: https://www.facebook.com/pg/horrorsectionband
STREAMING: https://horrorsection.bandcamp.com/