Killtime – 2013 – Planet Of The Apers

A brevissima distanza dalla pubblicazione del 7” In 3D! ho finalmente la possibilità di ascoltare il nuovo full length dei Killtime, veterani della scena punk rock italiana.

Registrato e prodotto da Mirko Ravaglia al Panic! Studio di Roma, Planet Of The Apers vede la luce per mezzo di ben tre distinte etichette: Bad Bad Brain Inc per l’Europa, Dumb Records per il Giappone ( sempre più attenta alle realtà italiane)  e Sexy Baby Records per gli Stati Uniti. Artwork e layout curati dall’onnipresente Riccardo Bucchioni.
Terminate l’introduzioni di rito, parliamo un po’ delle canzoni. Il disco si apre con un pezzo strumentale surfeggiante “alla Queers“,  Alpha Male Monkey Attacks Men (per intenderci ricorda un po’ Rollerdog/Wipeout/Squid Omelet) che fa da introduzione a Planet Of The Apers, che abbiamo avuto modo di apprezzare già su In 3D!.
Segue quindi un pezzo super tirato Talkin’ Talkin’ Talkin’ (…a quanto pare c’è un King Kong da tastiera anche a Roma!)  e quindi un brano-dedica al mitico Joe Queer.
Tutto fa presagire ad un disco non molto distante dalle sonorità tipiche dei Killtime che abbiamo sempre apprezzato, ma ecco il pezzo che non ti aspetti e che cambia le carte in tavola: Be True To Me con le sue chitarre decisamente powerpop-sixties fa da apri-pista a sonorità che prepotentemente si ripresenteranno anche in Happy Summer, Over And Over Again e la fantastica traccia conclusiva You’ll Stop The Rain.
La virata powerpop è intervallata da suoni più moderni come Take A Look Around And Smile vicina al sound degli ultimi Green Day e Bomb this Place, pezzo zozzo e cattivo, giusto per far capire che certi amori (Queers) non si dimenticano MAI.
Complessivamente questo disco è una piacevole sorpresa. Devo ammettere che non è stato facile assimilarlo perchè ho sempre apprezzato il lato “Queers/Weaseliano” dei Killtime ma dal secondo-terzo ascolto in poi ho senza dubbio rivalutato il disco, e posso affermare che i pezzi “della svolta” sono quelli che mi sono piaciuti maggiormente. Magari ai puristi del punk rock potrà anche non piacere ma una cosa è certa: non è un album che annoia e sicuramente non terminerà nel dimenticatoio. Consiglio senza alcun dubbio l’acquisto del disco.

Band:
Stevo – Vocals and guitar
Tommy – Bass and backing vocals
Marco – Drums and tambourine

Tracklist:
01 – Alpha Male Monkey Attacks Men
02 – Planet Of The Apers
03 – Talkin’ Talkin’ Talkin’
04 – Killtime
05 – Joe Queer
06 – Be True To Me
07 – Take A Look Around And Smile
08 – Cool Party
09 – Happy Summer
10 – Bomb This Place
11 – Over And Over Again
12 – You’ll Stop The Rain

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

SCHOOL DAMAGE - HELLO, CRUEL WORLD
IS FINALLY OUT! -->BUY HERE <--
GABBA GABBA Dismiss